This is not a cliché.

Ieri
Domani
Ogni giorno una storia
20
Martedì
20 Ottobre 2020

Guardare una montagna

Gustav Willeit, Maral

Quando guardiamo una montagna che ci è familiare, certi istanti sono irripetibili. Basta una luce particolare, una data temperatura, il vento, la stagione. Potremmo vivere sette vite e non rivedere mai più la montagna come la stiamo vivendo in quel momento; il suo volto è specifico come uno sguardo fugace scambiato al tavolo di colazione. Una montagna occupa sempre il medesimo posto, e la si può quasi considerare immortale, ma chi la conosce bene sa che non si ripete mai. La sua è una scala temporale diversa dalla nostra.

John Berger, Sul guardare