This is not a cliché.

Ieri
Domani
Ogni giorno una storia
21
Martedì
21 Gennaio 2020

L’ordine dell’ospitalità

L’ospitalità richiede un determinato ordine. Dipende dalle situazioni, ovviamente. In una Casa come la nostra, che non è certo paragonabile al playground dell’isola di Wight 1970 ad esempio, anche se a sentire Miles Davis suonare con Gary Bartz al sax, Keith Jarrett e Chick Corea alle tastiere, Dave Holland al basso, Jack DeJohnette alla batteria e Airto Moreira alle percussioni ci saremmo voluti essere, l’ordine ha una fisonomia voluta. Ordine come liturgia: tutto ciò che è ben sistemato, proprio come le note del divino Miles, ha la possibilità di essere recepito, accettato, goduto. Noi ci impegniamo ogni giorno affinché l’ordine sottile delle cose si dispieghi in una jam session di godibile voluttà.