This is not a cliché.

Settembre 2012

L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Ieri
Domani
21
Venerdì,
21 Settembre 2012

Cantina

La vidi per la prima volta nel 1996, me ne innamorai subito. Decisi che dovevo conquistarla e nel 2000 il destino me la affidò. Da quel momento con lei ho vissuto tanti momenti di gioia, e qualche momento di dolore.

È difficile da descrivere, esteticamente non è scura e cupa come te la immagini, ma vive ed emana luce propria. Condivide con tutti i suoi stati d'animo e pensieri, a me confida i pensieri più intimi. Ti coinvolge sempre con della musica se decidi di incontrarla, ma parla pure di filosofia e racconta di come vede la Vita. Non tutti approvano il Suo carattere incontenibile, però fa riflettere.
La vera sostanza è quello che ha dentro di sé, ed è un qualcosa che vive, che pulsa. È caratterizzata da una grande Anima, anzi dalla diversità di ogni sua Anima. È già, è davvero speciale Lei, non ha un'Anima sola ma ben più di 28.000, ognuna delle quali ha la sua storia, le sue peculiarità, la propria età ed il proprio carattere che regala sensazioni ed emozioni diverse.
Ogni sua Anima sono stralci del suo essere. Non ho mai incontrato nessuno del quale puoi scegliere stralci del suo carattere che più ti soddisfano, devi accettare l'essere nella sua integrità. Con lei invece puoi scegliere gli stralci e ciò che più ti emoziona e ti fa star bene. Bellissimo.

A me piace condividere tutto. Ma lei, la vorrei tutta per me

In tutti questi anni sono stato costretto a condividerla con altri. Daniel che attualmente sapientemente la segue ma pure Manuel, Paolo, Pio, Antonello, compagni di viaggio che l'hanno amata come me e che con passione e tanto rispetto l'hanno seguita per farla diventare quella che è oggi la nostra Mahatma Wine.

Mahatma, dalla lingua indiana: grande Anima