This is not a cliché.

Ieri
Domani
12
Lunedì,
12 Agosto 2019

La cura e il valore delle persone

Esiste una splendida canzone di Franco Battiato intitolata ‘La cura’. È una canzone sull’abbandono e sull’assenza di una persona della quale non si può fare a meno. Come spesso accade nelle opere di Battiato, questa canzone assume la valenza di un mantra, di una preghiera-meditazione sull’essenza dell’amore come cura e complemento di un altro essere vivente che è un essere speciale. Ogni persona è e può diventare speciale se ce ne prendiamo cura attraverso piccole e grandi azioni che si traducono in gesti, in un’attenzione verso l’altro: il lei che diventa tu.
Viviamo in un mondo fragile, siamo tutti fragili. Nello stesso tempo possiamo essere forti. Una forza che se ben diretta, può diventare sinonimo di accoglienza. Una forza che può custodire la fragilità nostra e dell’altro e che diventa così cura, non solo nel senso di guarigione, piuttosto in una dimensione più ampia di condivisione di valori comuni.
La nostra Casa è un luogo in cui si coltiva l’arte della cura intesa come dialogo, disponibilità, confronto, riflessione, rispetto. La coltiviamo ogni giorno, cercando a nostra volta di avere un aspetto curato, con passione e dedizione. Perché siamo consapevoli che il benessere nasca dall’occuparsi dell’altro: per questo noi diamo valore alle persone. Senza fare distinzioni. E con molto piacere.

QUESTA SERA AL BISTROT MUSIC CLUB:

Greta Marcolongo&Roberto Tubaro
An unmissable evening!