This is not a cliché.

Ieri
Domani
17
Martedì,
17 Settembre 2019

Un biglietto da visita

Sono di La Villa e amo la montagna. Quando posso e il tempo lo permette vado in giro per i monti. Arrampico, cammino, pedalo, d’inverno mi diletto con il telemark. Insomma, stare all’aria aperta mi piace. Lavoro in Casa da quattro anni. È stato un amico a dirmi che cercavano una persona al booking office e mi sono presentato per il colloquio. Ed eccomi qui. Insieme a Fabian e Lisa, sono il primo ad avere il contatto con l’ospite. Ci riteniamo, scherzandoci su, i biglietti da visita parlanti della Casa: Hotel La Perla buonasera, come posso esserle utile? Mi presento e cerco di capire esigenze, di esaudire richieste, di trasmettere quel senso di ospitalità che ci contraddistingue con un buon tono di voce. Noi del booking office giochiamo in anticipo: conosciamo l’ospite prima ancora che si presenti in Casa. È bello seguire l’iter che passa da un primo contatto alla richiesta di prenotazione fino all’arrivo vero e proprio. Che sia una camera o un posto al ristorante, disponibilità e attenzione sono sempre le stesse. È un lavoro di equilibrio e sensibilità. Di pazienza e cortesia. E quando ho finito, soprattutto nei giorni d’estate, mi piace ritrovarmi in alto, appeso a una corda a toccare con mano la bellezza di questi luoghi.