This is not a cliché.

Ieri
Domani
Ogni giorno una storia
25
Domenica
25 Ottobre 2020

Insieme si può

È il 2011 quando in fondazione ci sembra che sia arrivato il momento di allargare gli orizzonti, di ampliare gli aiuti. Abbiamo voglia di fare di più. Ecco che grazie ad un amico impariamo a conoscere Piergiorgio e Daniele di Insieme si può Belluno, un’associazione veterana nel campo della solidarietà, con progetti in tutto il mondo, in particolare in Uganda. Da subito ci colpisce il modo di fare che è fatto di collaborazione, ascolto, unione delle forze, condivisione di know-how per un empowerment che duri nel tempo. L’obiettivo è quello di sensibilizzare per formare persone autonome, dare gli strumenti per l’autosostentamento. Lavorare alla base per poi lasciare crescere e germogliare la pianta. Loro ci hanno insegnato e continuano a insegnarci tanto. Il know-how che hanno nell’ambito del project management è di rara preziosità. La loro sensibilità per gli aspetti che vanno oltre la praticità del momento, ma guardano alla persona, alle necessità individuali, alle prospettive di sviluppo umano ci hanno insegnato che possiamo girarla come vogliamo, ma alla fine quel che conta è un’educazione accessibile. Forse i risultati sono più lenti, ma credeteci, sono anche molto più solidi e lungimiranti.

E poi ci sono i sogni, le visioni: Insieme si può è sempre pronta a crederci, a tentarci, a osare ad abbozzare un cambiamento. Un esempio? L’Afghanistan. C’era un sogno: un campo di zafferano al femminile. Ci abbiamo provato insieme. Ci siamo riusciti. E ora la gioia condivisa è di un’immensità commovente. Grazie a tutti voi di Insieme si può, per continuare a condividere con noi questa bella strada.