This is not a cliché.

Ieri
Domani
07
Giovedì,
07 Novembre 2019

L’Murin, il Bengodi dello sci

Manca poco alla stagione imbiancata. Qui si stanno già preparando scioline e scarponi. C’è chi sta sistemando anche il buon vecchio L’Murin, che d’inverno si trasforma in un après ski così tranquillo, così posato, così poco festaiolo, che non si sa bene perché fuori ogni giorno ci sia la fila per entrare e ci siano orde di giovanotti baldanzosi che schiamazzano manco fossero nel pollaio di Bengodi. A proposito, forse non tutti sanno che Bengodi è una contrada del paese di Berlinzone, un luogo immaginario descritto da Giovanni Boccaccio nella terza novella dell'ottava giornata del Decamerone, intitolata Calandrino e l'elitròpia. E forse non tutti sanno cos’è l’elitròpia, la meravigliosa pietra che rende invisibile chi la tocca. Ecco cari amici de L’Murin, vi consigliamo di procuravi un po’ di elitròpia, così potete entrare nell’après ski di Bengodi saltando la fila e senza che nessuno se ne accorga. Ci vediamo fra un mese, allez!