This is not a cliché.

Ieri
Domani
09
Sabato,
09 Novembre 2019

Berghotel Ladinia, un riconoscimento molto apprezzato

La Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano in collaborazione con la ripartizione dei Beni culturali e l’Unione albergatori e pubblici esercenti ha istituito un premio dedicato agli alberghi storici ancora in attività in Alto Adige. Si tratta di una testimonianza importante, che tiene in considerazione criteri e valori legati a una cultura, a una visione del fare turismo precisa che unisce innovazione e tradizione con creatività, lungimiranza, sensibilità. Per il 2020 al nostro Berghotel Ladinia è stato assegnato un riconoscimento speciale con le seguenti motivazioni:

“La famiglia Costa gestisce questo albergo, ricco di tradizioni, secondo i principi dell’Economia del bene comune, il cui obiettivo è il raggiungimento del benessere della persona e dell’ambiente, dimostrando con successo come anche nel settore alberghiero, la decelerazione, l’ecologia e l’innovazione possano trovare un’armoniosa integrazione. Con il suo fascino autentico e la sua eccellente accoglienza, il Ladinia ha convinto migliaia di vacanzieri provenienti da ogni parte del mondo e la giuria.”

Siamo felici e anche un po’ orgogliosi per tale riconoscimento anche se ci piace mantenere un profilo basso, in sintonia con l’atmosfera di vecchio rifugio di montagna che si respira nella nostra Casa, con i pavimenti che scricchiolano, le camere rivestite di legno, la cucina ladina in salsa alpina, il nostro modo di guardare ai vecchi tempi senza troppa nostalgia ma con rinnovato vigore. Sì, perché il Berghotel Ladinia è rimasto il rifugio di Cesco Kostner, un pioniere del turismo in Val Badia, che lo realizzò negli anni Trenta del secolo scorso. Poco è cambiato da allora, come se il filo della memoria che unisce il passato al presente non si fosse mai spezzato. E che vogliamo mantenere intatto negli anni a venire.