This is not a cliché.

Ieri
Domani
Ogni giorno una storia
03
Martedì
03 Marzo 2020

La circolarità dell’arancione

L’arancione è un colore diffuso che appartiene, soprattutto quando si combina col rosso, il giallo o il bruno, alla ricchezza del paesaggio quando dall’estate declina verso l’autunno. Un fusto di larice in autunno, ad esempio, compone un mosaico di aghi puntinati arancioni fusi nel metallo della luce dolomitica. L’arancione è un colore caldo, guizzante, ricco di energie centrifughe che si irradia verso l’esterno e colpisce l’occhio di chi l’osserva. Sembra di continuo sul punto di produrre uno squillo o uno sbocco improvviso, come fa il vento, se non fosse trattenuto da una sua qualità interna, riconducibile alla rotondità. E sì, è la circolarità, il dinamismo, la quintessenza dell’arancione. Che spesso ritroviamo in un Cocktail ben fatto.