This is not a cliché.

Ieri
Domani
Ogni giorno una storia
28
Sabato
28 Marzo 2020

Calarsi nel Flaccianello e salutare Aristotele

Scendere in cantina usando la pertica significa immergersi in due colori, l’oro e il blu. Sono i colori che l’inventore della cantina, vale a dire Michil Costa, ha voluto dedicare al Flaccianello, vino simbolo del Perla. Si tratta di un Sangiovese in purezza prodotto a Panzano in Chianti da Fontodi. Il perché è presto detto: i proprietari dell’azienda sono i Manetti, amici di lunga data della famiglia Costa. Scendere in cantina usando la pertica significa anche dover fare un ripasso generale su Aristotele e i principi portanti della sua etica della natura. Perché il fil rouge che connette le varie parti della cantina sono le grandi personalità, e Aristotele, insieme all’amico Frank Zappa, è una di queste. Così, tra una discesa e l’altra, ho imparato che la visione naturalistica dello stagirita ha a che fare con l’importanza di prendersi cura della natura e di conseguenza del futuro del pianeta terra. Come dire, un filosofo ambientalista ante litteram. E, declinando il suo principio dialettico basato su tesi, antitesi e sintesi, si giunge a una sacrosanta verità: il buon vino non ha futuro se non decidiamo di prenderci cura della natura. Ps. Per chi non lo sapesse, stagirita deriva da Stagira, antica città greca nella penisola Calcidica dove è nato l’illustre pensatore. Certo che a volte è proprio dura la vita del sommelier...

Michele, Head sommelier di Casa