This is not a cliché.

Ieri
Domani
12
Domenica,
12 Maggio 2019

Questa estate L’Murin diventa Biraria

Narra la leggenda che questa casa tutta in legno proprio di fronte all’Hotel La Perla fosse anticamente un mulino, da cui il nome in ladino L’Murin. Però qui nessuno ha mai visto pale girare, nemmeno sacchi di farina sparsi nei dintorni. Anche gli anziani del paese dicono che un mulino accanto alla bella chiesetta di Santa Caterina non è mai esistito. Fatto sta che adesso e da parecchi anni ormai L’Murin è un’autentica istituzione non solo a Corvara ma in tutta la Val Badia.
D’inverno si trasforma in un Après Ski molto frequentato, con tanto di musica a tutto volume e sciatori di ogni età e sesso che se la spassano alla grande.
D’estate L’Murin è stato per anni un’osteria che sfornava mitiche costicine di maiale e una zuppa e fagioli. Da questa stagione diventa una birreria, un luogo d’incontro fatto di musica, anche suonata dal vivo, luci soffuse, veranda e sedute nel giardino che circonda la casa. Il nome è Biraria L’Murin, rigorosamente in ladino: si parte alle 17,30 per finire all’una di notte, tutti i giorni tranne il lunedì, che si riposa come fanno i barbieri. Si può consumare l’aperitivo, si può cenare, ovviamente non mancano le costine di maiale con tanto di patata al cartoccio, ma la parte del leone la fanno le birre, artigianali e di ottima qualità provenienti da mezza Europa servite in bottiglia e alla spina.
Di domenica la Biraria funziona dalle 10 del mattino e va avanti fino alle 16 con piatti di Weißwurst, Brezel e Weizen che qui da noi si chiama Frühshoppen, e chi vuole può pranzare scegliendo quello che offre la carta. Vives!