This is not a cliché.

Ieri
Domani
18
Martedì,
18 Giugno 2019

Essere responsabili

Il senso di responsabilità è come un lungo sentiero che porta a una cima lontana. Se ne possono perdere le tracce e spesso la colpa di questo smarrimento ricade sull’altro. Camminiamo ogni giorno su questo sentiero. Trovare compagni di strada può aiutare: a non perdersi, a creare consapevolezza di limiti e certezze. Ad assumersi la responsabilità di essere responsabili. Anche imparare a camminare da soli è importante. C’è differenza tra solitario e solitudine. Il solitario va sempre alla ricerca di qualcosa che lo porterà inesorabilmente vicino all’altro.
Il benessere, che è lo stare bene con gli altri e con se stessi, è un atto di responsabilità. Di conoscenza. Di apertura. Chi è responsabile non ha bisogno di capri espiatori e sa riconoscere la realtà delle cose. Lungo i sentieri di responsabilità ognuno cammina per sé e per gli altri. Perché ogni nostra azione è collegata. Essere responsabili è sinonimo di lealtà e coraggio, è capacità di riconoscere l’errore e di chiedere aiuto, è la voglia di offrirsi al prossimo con generosità. Saper rinunciare e saper guardare avanti, questo è essere responsabili: oltre la nebbia che offusca il sentiero, oltre le nuvole che avvolgono le cime, perché chi è responsabile lo sa, in alto c’è sempre il sereno.