Il fascino di questo posto
non sta in quello che c'è
ma in quello che manca.

This is not a cliché.

Ieri
Domani
05
Sabato,
05 Gennaio 2019

Terra nostra

Destinare la metà della superficie del Pianeta ad area protetta: questo è l’appello degli scienziati che ripropongono l’idea del noto biologo Edward Wilson, vale a dire ridare la metà della Terra alla stessa Terra. È l’unico modo per salvaguardare flora e fauna selvatica dall’estinzione. Forse è l’unico modo per salvare anche l’uomo dalla sua stessa estinzione. Sapete quante grandi estinzioni ci sono state da quando il mondo è mondo? Sei. Vogliamo aggiungerne un’altra? Nell’ultimo mezzo secolo l’uomo ha contribuito alla perdita di quasi il 60% di mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci del mondo. Quando nel 1970 fu dichiarato estinto il leone marino giapponese, sulla Terra c’erano 3,7 miliardi di persone, oggi siamo più del doppio. E sono passati solo cinquant’anni. Ci siamo presi quasi tutto. A causa dello sfruttamento intensivo della Terra, le popolazioni di animali selvatici nel 2020, vale a dire fra un anno mica fra un secolo, potrebbero ridursi di due terzi e nel 2050, quando gli umani saranno dieci miliardi, le pressioni per cibo e acqua raddoppieranno. Cosa resterà della biodiversità mondiale? Cosa resterà di noi?

TONIGHT:

Paris
La vie en rose al Bistrot Live Club!