This is not a cliché.

Ieri
Domani
25
Lunedì,
25 Febbraio 2019

Notte sugli sci

Di notte il silenzio è più forte. Attutisce perfino il rumore degli sci sulla neve. È un silenzio che tutto copre e, come un manto impercettibile, avvolge la terra. Gli animali ti guardano senza farsi vedere. Le aghifoglie diventano scure e sembrano dormire. Macchie nere che si fondono nel buio. È una strana sensazione sciare di notte su piste e tracce di solito illuminate dalla luce del giorno. Più che sciatori, siamo animali. Scrutiamo ogni cosa, annusiamo anche il buio. I sensi sono iperattivi: siamo accesi come lampadine. Sembra di essere risucchiati in un vortice, di scivolare nella centrifuga di madre terra. L’oscurità è fredda. Le ombre dormono. Siamo partiti con un sole sghembo per ritrovarci in una notte lucida. Sembra che al buio ogni cosa abbia una storia segreta da raccontare. Sciamo sulla neve bianca cercando di carpire qualcosa in questo mare smaltato. Le case, i campanili, gli alberi, i prati ricoperti di cotone ghiacciato sembrano aspettare il domani con una calma, una compostezza a noi sconosciuta. Non è un sonnecchiare il loro. È un trasformarsi in qualcosa di vivo, che non dorme mai.

TONIGHT:

Laura Wielleit & Hubert Dorigatti
Let's rock the Bistrot Live Club!