Il fascino di questo posto
non sta in quello che c'è
ma in quello che manca.

This is not a cliché.

Marzo 2016

L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Ieri
Domani
02
Mercoledì,
02 Marzo 2016

Les Stües

Esistono tanti musei pieni di cianfrusaglie ma non esiste un museo come le nostre stuben. Originariamente le stuben erano l'unica stanza del maso riscaldata. Vi si trovava un tavolo per pranzare, cenare, giocare a carte e lavorare, una panca per il riposo giornaliero e una stufa dove far asciugare i panni, ovvero il fulcro di una famiglia tirolese.
Ricordo la prima volta che misi piede nelle Stuben nel 2005..... rimasi a bocca aperta. A mio avviso non poteva esistere tanta bellezza e tanta storia tutta insieme.
Nelle nostre originali stuben invece, troverete solo tavoli per cenare, ma questi sono ricchi di ricordi autentici, adorni di tovaglie colorate e ricamate a mano e di composizioni floreali ognuna diversa dall'altra. Ricordo la prima volta che misi piede nelle stuben nel 2005..... rimasi a bocca aperta e meravigliata perché a mio avviso non poteva esistere tanta bellezza e tanta storia tutta insieme. Ogni volta che facciamo sedere gli ospiti al loro tavolo rimangono affascinati, stupefatti dai continui segnali religiosi, dalla collezione di piattini della Royal Copenaghen esposta nella stube blu, dalle lampade nella stube salmone, dal romanticismo che regna sovrano nella stube rossa e aimè anche dai soffitti e dagli stipiti delle porte basse, quest’ultimi rivestiti di cuoio perché inevitabilmente… la testa batte… eccome se batte!
E la cucina.....?! Il nostro chef pusterese Alex Egger riesce sapientemente ad unire nel piatto semplicità e tradizione tirolese -usando prodotti locali e biologici- ed assieme ai suoi ragazzi ogni giorno sforna piatti di gusto intenso ma che catturano il palato senza troppe difficoltà. E difficilmente si dimenticano.
Le nostre autentiche stuben, testimoni silenziose di proposte di matrimonio, compleanni e di amori famosi.